Skip to content

CHAOTICSOUL.US

Chaoticsoul.us

SCARICA FLUSSI M3U8


    Scaricare un flusso video da DPlay tramite Download Manager è possibile con 4) A questo punto Jdownloader sarà pronto a scaricare il flusso m3u8. Scarica The Stream Detector per Firefox. Formerly known as HLS Stream Detector. Detects M3U8/MPD/F4M/ISM playlists and VTT subtitles. Scaricare un video da una lista m3u è una procedura abbastanza semplice, tutto della lista m3u cliccando sul menu in alto di VLC Media -> Apri flusso di rete. Un file video M3U8 può essere convertito in MP4? come download0, poiché supporta il download di HLS .m3u8) flussi correttamente. Lo stream è un flusso di dati audio/video che deve essere registrato, .. Il download dei flussi M3U8 è possibile grazie a un programma che si.

    Nome: flussi m3u8
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file:45.28 MB

    SCARICA FLUSSI M3U8

    Per installarlo su Mac dovrete utilizzare MacPorts , una raccolta di programmi per Linux mantenuti in versione per Mac. Seleziona una raccolta… Crea una nuova raccolta. Qualcosa del genere dovrebbe bastare per fare il dump senza conversione: Segnala questo componente aggiuntivo per abuso Se ritieni che questo componente aggiuntivo violi le politiche Mozilla sui componenti aggiuntivi o presenti dei possibili rischi di sicurezza o privacy, utilizza il seguente modulo per segnalarlo.

    Poi chiaro, rimane sempre la possibilità di registrare con avconv o altri strumenti. Ovviamente si suppone che dopo aver scaricato i video vogliate anche guardarli. Meglio arrivare preparati senza dover ricontrollare ogni volta se avete lo strumento adatto. The chosen tool then downloads the stream into a single file until it is finished or stopped.

    Una volta ispezionato il file, troviamo due possibili qualità per il video, di cui noi prendiamo quella flussi alta. Ci dispiace, il tuo blog non consente di condividere articoli tramite e-mail. Il nuovo script indica, sotto al player, due flussi M3U8 che si possono guardare o registrare con VLC o avplay:.

    Scarichiamoli se il nostro pc non ne è dotato ed apriamo la lista, in basso vediamo tra le icone quella di strisce orizzontali, aprendola vediamo la lista dei canali. Ricordiamolo ancora, i canali live per ovvie ragioni non sono scaricabili.

    Selezioniamo quindi un film per esempio o un qualsiasi video che è sempre disponibile per intero e col tasto destro selezioniamo salva.

    ‎GSE SMART IPTV su App Store

    Vedremo il link del video, copiamolo ed incolliamo sul nostro browser, clicchiamo su invia e…. Il gioco è fatto, avrete dopo qualche minuto il video scaricato sul vostro pc da utilizzare come preferite. Home Tech Scaricare video da lista iptv, m3u.

    Miglior smartphone I software indicati sono dei consigli , dati dal fatto che io personalmente li uso o li considero validi. Siete liberi di usare altre applicazioni a vostra scelta.

    Inoltre, vi chiedo gentilmente di integrare il materiale qui presente con una vostra ricerca personale online se volete salvare video da certi siti e non ci riuscite. Come estensione utilizzo Video DownloadHelper, che a mio avviso è la più comoda. Dato che potete installarli su tutti i sistemi operativi, vi consiglio di farlo. Non sono riuscito a trovare qualcosa di altrettanto versatile per altri browser. Mozilla Firefox. Video DownloadHelper.

    Ovviamente si suppone che dopo aver scaricato i video vogliate anche guardarli. VLC è imbattile in questo, consentendovi di leggere tutti i formati video e audio. Probabilmente lo avrete anche già installato. VLC media player. Per il primo caso, servirà un software a linea di comando chiamato Mplayer.

    Per Mac ci sono varie versioni, quella che vi consiglio è indicata sotto. Anche per quanto riguarda RTMP useremo un software dedicato a linea di comando. Pure in questo caso vale quanto detto sopra per Linux, per Windows vi consiglio di usare esclusivamente la versione 2. Per installarlo su Mac dovrete utilizzare MacPorts , una raccolta di programmi per Linux mantenuti in versione per Mac. Sotto vi indico una guida per come fare io non uso Mac quindi non posso aiutarvi in questo.

    Guida per MacPorts. Oltre a questi tipi di flussi, esiste anche una nuova tecnologia particolarmente odiosa, non tanto per il fatto che sia stata sviluppata da Microsoft, quanto per il fatto che è abbastanza difficile da scaricare. Sto parlando del cosiddetto Smooth Streaming. Si tratta di un tipo di stream comunemente usato nei siti che utilizzano Silverlight, una tecnologia sostanzialmente morta prima di nascere ma che purtroppo viene usata su alcuni siti importanti, come quelli di Rai e Mediaset.

    Come scaricare i video visti su di un sito Internet

    Per ora vi basti sapere che esiste un solo programma freeware per Windows che consente di scaricare questi flussi, ISMdownloader. Fortunatamente, essendo un software a riga di comando, è possibile farlo funzionare anche su Linux e Mac e a questo proposito ho scritto degli articoli dettagliati e semplici da seguire.

    Qui trovate dei riferimenti per installarlo e usarlo:. Scaricare video Smooth Streaming con Linux. Come vi dicevo, VLC vi permette di riprodurre qualsiasi tipo di audio o video sul vostro computer.

    Tuttavia potreste voler guardare i vostri video su qualche dispositivo mobile, come ad esempio telefoni o tablet con Android oppure iOS, o ancora i classici lettori multimediali da salotto. Solitamente tutti questi dispositivi accettano di buon grado i video in formato MP4, ed è per questo che vi consiglio HandBrake.

    Certo, se desiderate un sacco di opzioni avanzate ci sono WinFF e ffmpegX , ma per conversioni semplici e senza decine di opzioni HandBrake va benissimo. Con questo si conclude la carrellata degli strumenti consigliati. La prima cosa fondamentale è capire con cosa si ha a che fare. Ci possono essere diverse possibilità, ad esempio possiamo trovare:. I video in formato Flash sono facili da distinguere: sono estremamente diffusi e ci si accorge subito che usano tale tecnologia usando il tasto destro del mouse.

    Per esempio, provate a cliccare col destro su questo mio video su Youtube: comparirà un menu, la cui ultima voce dice qualcosa di simile a Informazioni su Adobe Flash Player quindi il video viene fornito usando Flash.

    A questo punto ci possiamo trovare di fronte a tre situazioni assai comuni: il player è di un sito famoso ad esempio Youtube, Dailymotion, Vimeo, … , oppure contiene un link ad un semplice file video o infine un link ad uno stream in formato RTMP. Aprite la pagina desiderata e premete play. Ed è semplicissimo! Vi basterà cliccare il link affinché Firefox vi chieda dove volete salvare il file, e nel caso di siti come Youtube solitamente potrete anche scegliere tra diverse qualità.

    Per provare, potete fare una prova di download di un video da Youtube oppure il video che ho usato in questo esempio. Ho anche scritto un articolo su come registrare i video da BBC iPlayer. Se Video DownloadHelper non dà segni di vita o gli unici file che elenca non sono attinenti, è probabile che il video con cui avete a che fare ricada nella categoria degli stream RTMP. Innanzitutto, è opportuno leggere un pezzo del codice sorgente della pagina.

    Come ricavare link IPTV con Video DownloadHelper

    Il codice sorgente è una serie di informazioni e metadati che descrivono il contenuto della pagina. Parole che vale la pena cercare sono:. Clicchiamo col destro e salviamo il file col nome.

    Ricapitolando , partendo dal codice della pagina è venuto fuori che le informazioni sul video sono contenute in un file esterno in questo caso in formato SMIL. Una volta ispezionato il file, troviamo due possibili qualità per il video, di cui noi prendiamo quella più alta. I video vengono riprodotti con vari plugin, ad esempio Windows Media Player o QuickTime o i relativi equivalenti su piattaforma Linux.

    Questa scelta consente di scaricare i video in modo relativamente semplice. Se sono semplici file video, in genere ci pensa Video DownloadHelper. In caso contrario, ci basta aprire il codice della pagina e leggere direttamente il pezzo di codice del video, contenuto in un tag embed oppure object , mentre le pagine più recenti usano il tag video.

    La prima sezione ci consente di esplorare il codice della pagina in modo interattivo. La cosa più pratica da fare è usare la freccina in alto a sinistra sulla barra. A questo punto cominciate ad esplorare i nodi. È quello che ho fatto io nella figura.

    In questo caso tra i parametri vediamo il nome del file videofilename. Alcuni siti web per fortuna pochi usano i video inseriti in formato Smooth Streaming con tecnologia Silverlight. Fortunatamente, per i due siti web italiani principali che fanno un uso smodato del plugin Silverlight, potete usare i miei script che lo bypassano:. Per altri siti, la cosa che bisogna fare è individuare il cosiddetto file Manifest. Questi dati si chiamano richieste HTTP, e gli strumenti di sviluppo ci permettono di visualizzarle nella scheda Rete.

    Per attuare questa tecnica, andate sulla pagina che vi interessa, aprite gli strumenti di sviluppo, passate alla scheda Rete e poi ricaricate la pagina.

    Questo è importante per vedere tutto quanto. Un esempio di richieste visualizzate su questo video del sito di La Tali informazioni mi sono state utili, assieme ad altre analisi, per sviluppare il mio script per scaricare i video da La7.

    Vedete soprattutto la sezione in fondo al post. Con Linux e Mac, vi basta usare la riga di comando nel terminale.

    Su Windows, dovrete copiare la riga di comando in un file chiamato download. A questo punto vi basta fare doppio click sul file download. Per gli stream RTMP , il procedimento è del tutto analogo, solo che si usa rtmpdump.

    Se provate senza, sarà più rapido ma potrebbe fallire in alcuni casi. Anche in questo caso, se usate Windows dovete creare il file batch come con Mplayer ma stavolta salvarlo nella stessa cartella di rtmpdump.

    Ne avevo parlato anche in questo mio articolo. Accanto alla normale versione per computer, questi portali hanno creato una versione ottimizzata per sistemi Android e iOS. PHP eCommerce developer. Fare gli e-commerce developer con Magento, Prestashop e WooCommerce. PHP Framework Expert. Realizzare applicazioni per il Web utilizzando i framework PHP. PHP SysAdmin. Percorso base per avvicinarsi al web design con un occhio al mobile.

    WordPress Developer. Realizzare siti Web e Web application con WordPress a livello professionale. Development Come cifrare e decifrare un file in Java. KPI nel digital marketing: significato, quali sono, esempi. Flutter, creare app mobile multipiattaforma. Creazione di schede tramite Tabs ListView: il widget per la gestione delle liste. Visual Studio Code 1. GitLab: telemetria e dati per migliorare il sistema.