Skip to content

CHAOTICSOUL.US

Chaoticsoul.us

SCARICARE ANYDVD 5.9 1.1


    Contents
  1. Tutti i programmi su Download Astro
  2. Storie Digitali
  3. MUSICA BALLABILE MIDI SCARICARE
  4. AnyDVD 8.3.9

SCARICARE ANYDVD - Silent application exit on transcoder start - Fix: VC-1 decoder crash with 60p frame rate - fix: Some not all write errors we're false . AnyDVD & AnyDVD HD , Download News. AnyDVD & AnyDVD HD AnyDVD & AnyDVD HD , Download News. AnyDVD & AnyDVD HD AGGIORNAMENTI Sezione Backup CD e DVD» Decrypt DVD: AnyDVD Sezione Backup CD e DVD» Copia CloneCD AnyDVD , 04 27 - New: Installer CDROM, ) chaoticsoul.ust. com/it/chaoticsoul.us Any DVD , 06 09 - New: The. Download AnyDVD HD Download · Backup To DVD/CD Dimensione. MB. Download. Download DeepBurner Pro Download MB. Download. Download DVD Shrink Download. Daemon Tools Lite Versione :

Nome: anydvd 5.9 1.1
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file:27.58 Megabytes

This banner text can have markup. Search the history of over billion web pages on the Internet. Il modellismo ti attrae, ma la pazienza non è il tuo forte? Hai acquistato il computer e non sai usarlo? Ecco come utilizzare il credito Skype che ti regala Win Magazine pag. Il 56Kva più che bene! Ecco in cosa differiscono dai DVD Metti il CD nel portafoglio 88 Curriculum multimediali, presentazioni fotografiche e software tascabili.

Tratto da una storia vera Unico precedente: i soliti sopspetti Preparatevi a tifare per le ragazze "cattive" …e alla fine lui ha memoria di tutto Un action thriller con un cast d'eccezione La storia di Gwyn, l'eroica figlia di Robin Hood Da quando andare a letto con un'altra vuol dire non esserti fedele? È accusato di omicidio e solo il vero colpevole conosce la verità La imprese dei fratelli fuorilegge Frank e Jesse James Due imbroglioni a NewYork Due angeli caduti a caccia della riammissione in Paradiso Trovare e distruggere un nemico invisibile 5 uomini, 1 cassaforte, 0 cervelli Il mondo si avvia verso il conflitto globale Una nottata catastroficamente divertente Soltanto un eroe potrà portare a terra quell'aereo Uno spaventoso incendio devasta la città Crisi di relazione Misteri sepolti Misteriosi omicidi Porcelloni al campeggio Un eroe non dovrebbe mai restare solo Cosa bisogna fare per sfondare ad Hollywood?

Un thriller psichiatrico che vi porterà sull'orlo della follia Il ritorno a New York di un ex trafficante di droga In amore la verità non va mai detta Sono milioni pronte a distruggere tutto Un serial killer miete giovani vittime Dal classico libro di Arthur Conan Doyle Bastano un paio di occhiali per cambiare il mondo?

Adrenalina per superare il passato e le 1. Pacman EX 3 3. Giochi Un originale gioco in cui oltre al personaggio dovrete controllare anche il suo alterGiochi ego Un'eccitante e travolgente avventura alla ricerca di un artefatto leggendario Giochi Il nuovo capitolo della serie Anno si proietta nel futuro! Giochi 15 diversi solitari su 20 livelli Giochi Provate la nuova avventura punta e clicca degli autori di Secret files Giochi Uno SHMUP shoot'em up con lo spirito dei classici da sala giochi Giochi Un eccezionale mix di filotto, aguzza la vista e avventura Giochi Costruite e fate prosperare la vostra città Giochi Piccoli maghi apprendisti in prova Giochi Una meravigliosa avventura in un mondo fantastico Giochi Un action platformer ricco di sangue e non morti Giochi Comandate gli scontri aerei e navali nel Pacifico Giochi Capitanate una banda di spaventosi fantasmi e terrorizzate i mortali!

Incontrate persone interessanti. Eliminale My Kingdom for the Princess Deluxe Aiutate una principessa a ritrovare suo padre in un mondo fantastico Othello 1. Magic Encyclopedia 3: Illusions Nel regno dell'illusione poche cose sono come appaiono Scorched 3D Build 43 Un classico dei videogame tutto da giocare Hidden Magic Deluxe Usate poteri magici per salvare la vostra amata dai sinistri goblin International Cue Club L'emozione del biliardo sul vostro pc Just Cause 2 Gli ordini sono semplici: trovare e uccidere un agente disertore Dead Wake 1.

Racing Una competizione ad alta velocità fra avveneristiche macchine da guerra Piante contro zombi Sradica l'invasione di zombi Torchlight Portate la vostra luce nel buio del sottosuolo Batman: Arkham Asylum Un'avventura che vi porterà nelle profondità del manicomio di Arkham Code of Honor 2 La legione straniera francese e di nuovo in azione!

Giochi Comanda il tuo velivolo contro i nemici Giochi Libera tutto il tuo spirito battagliero, anche online Giochi Costruisci, espanditi e conquista Giochi Emula il joypad con la tua tastiera Giochi È tempo di lucidare la spada: i demoni stanno tornando! NET 3.

Crea i tuoi pezzi meccanici e ordinali on-line Pastelli e pennelli per disegnare a mano libera Convertitore di formati vettoriali per CAD Un completo CAD a due dimensioni Crea e personalizza icone e puntatori del mouse Per creare diagrammi e grafici professionali - Completo Gestione e stampa delle font di caratteri File manager specializzato in file grafici Per ruotare velocemente i JPEG senza perdite di qualità Progetta e arreda la tua casa in 2D e 3D Disegni tecnici con un CAD 2D e 3D Fotoritocco e grafica creativa per tutti Analizzatore di immagini ad alta risoluzione Il più famoso software 3D gratuito Ray tracing per piattaforme AMD con Windows x64 Crea oggetti e ambienti in 3D con semplicità Modifica file di icone e simili in formato bitmap Plug-in per Photoshop per pulire le immagini JPEG Modellazione e animazione di oggetti in tre dimensioni Animazioni e e raccolte di immagini in formato Flash Il passepartout!

Il libro? È mio! Free Antivirus 9. Build Toolbar 7. Scribe 1. Virut Kaspersky 10 Kaspersky ZbotKiller 1. NET Framework 3. Versione di prova speciale da 90 giorni! Sicurezza Il pacchetto completo per la vostra sicurezza. Di solito offrono da due a quattro porte USB aggiuntive, raggiungibili dal retro del computer.

Queste schede, da inserire nello lo slot PCI della scheda madre, hanno prezzi che partono da trenta euro circa.

In pratica i progettisti hanno dovuto escogitare delle soluzioni in grado di aumentare il flusso di dati scambiati tra il pc e le varie perife-. Per consentire prestazioni fino a dieci volte superiori rispetto alla USB 2. Con questo disco esterno da un terabyte i back-up dei dati del pc potranno essere eseguiti limitando le lunghe attese del passato. Il peso e le dimensioni sono quelle classiche di un hard disk esterno da 3. Grazie a questo adattatore possiamo aggiungere un hard disk da 2. A primo impatto un connettore USB 3.

I cambiamenti della nuova interfaccia, pertanto, non si limitano ai nuovi valori registrati nelle velocità di trasferimento, ma riguardano anche le modalità di interazione tra pc e accessori. Quali sono le novità introdotte? I dati trasferiti dal dispositivo USB al pc e viceversa viaggiano in una sola direzione. La pendrive super veloce Super Talent ha realizzato le prime pendrive disponibili nei tagli da 32, 64 e gigabyte capaci di sfruttare lo standard USB 3.

Anche nel delicato settore del risparmio energetico si sono ottenuti non pochi benefici, grazie alla possibilità di spegnere le periferiche collegate e non utilizzate attraverso quattro modalità di sleep mode. Altre variazioni rispetto alla versione 2. Per gestire le porte USB 3. Ma dietro questa apparente semplicità si nasconde una tecnologia complessa.

Ecco tutto quello che bisogna sapere sulla tecnologia che ha cambiato la nostra vita. Come funziona l'ADSL? È l'acronimo di Asymmetric Digital Subscriber Line, ovvero linea digitale asimmetrica per abbonati.

L'ADSL necessita di un cavo: quello in rame. Per trasferire la voce umana sono sufficienti frequenze fino a 4. L'ADSL veloce su grandi distanze richiede quindi diverse centraline. L'ADSL prevede anche la possibilità di usare contemporaneamente la linea per telefonare. Questo è possibile perché le alte frequenze dei pacchetti di dati vengono separate dalle basse frequenze delle telefonate. A sua volta il modem ADSL divide in altri due canali le frequen-. Per visualizzare un sito Web l'utente deve inviare in Internet pochissimi dati, mentre le pagine scaricate contengono una quantità di gran lunga superiore di informazioni.

Per questo motivo la velocità massima in upload è inferiore rispetto a quella in download. Da qui il termine asymmetric: la velocità di trasferimento indicata è asimmetrica perché chi sottoscrive per esempio un abbonamento ADSL a 2. Come vengono trasferiti i dati? Da qui i dati vengono inviati ai nodi di rete. Quando l'utente digita l'indirizzo di un sito inizia il viaggio dei dati: il server Internet sul quale si trova il sito carica i dati e li invia tramite una rete ad alta velocità, la cosiddetta backbone.

I dati viaggiano dalla backbone ai nodi di rete mediante router ad alta velocità. Solo i grandi provider hanno backbone di proprietà. Spina dorsale Il trasferimento dei dati in Internet avviene mediante le cosiddette backbone. Le richieste degli utenti vengono riunite e trasmesse su linee velocissime. La backbone di Telecom, per esempio, collega direttamente tra loro le principali città. Dalla backbone i dati arrivano ai nodi di rete. In Italia ci sono diversi nodi, nelle grandi città come Milano ce n'è più di uno.

Dai nodi di rete i segnali raggiungono le centraline nei vari quartieri. Da qui arrivano all'utente sulla linea telefonica. Al contrario, quando si inviano dati in Internet o si telefona, lo splitter separa i dati dalla voce. Quest'ultima prosegue su una rete dedicata. Alcuni provider non effettuano questa separazione e trasferiscono le telefonate via Internet tramite Voice over IP.

Perché l'ADSL non è disponibile ovunque? I motivi sono i più svariati, come ben saprà chiunque abbia provato. I segnali ADSL possono essere trasmessi sul cavo di rame per un massimo di cinque chilometri, dopodiché diventano troppo deboli. Nei piccoli paesi, con pochi utenti, i provider non lo considerano un investimento redditizio.

Teoricamente questa è la soluzione ideale, ma ancora non esiste una tecnologia sviluppata ad hoc che renda il cavo per l'ADSL perfetto. E i provider vorrebbero evitare i costi aggiuntivi che questo comporta. La velocità va dai Kbps ai 14,4 Mbps a seconda del provider e della località. L'invio viene effettuato da un modem tramite la linea telefonica, con costi aggiuntivi.

Alcuni provider sfruttano invece una tecnologia che prevede anche l'upload di dati via satellite.

Tutti i programmi su Download Astro

Per arrivare dal server Internet al pc di casa i dati devono essere prima elaborati, distribuiti distribu e convertiti. Il vantaggio di questa tecnologia consiste nel fatto che i cavi sono molto più sottili e sono in grado di trasmettere più dati. Se il gestore del server o il provider Internet non dispongono di una linea con capacità sufficiente, il trasferimento dei dati viene rallentato.

In alcune aree, invece, ci sono talmente tante connessioni ADSL nella stessa strada che la linea risulta sovraccarica. Un consiglio: misurate la velocità massima della vostra linea. Perché tutti usano lo stesso cavo in rame per arrivare alla presa telefonica, ma ci sono differenze che riguardano la messa in opera delle tecnologie e il tipo di collegamento a Internet. In molti casi è sufficiente cambiare la posizione del router e del computer oppure sostituire il router e le schede WLAN con modelli che supportano la più veloce tecnologia Per superare grandi distanze, muri o pareti spesse, si possono poi usare anche adattatori di rete da collegarsi alla linea elettrica Powerline.

Come è possibile controllare quanto è veloce la propria connessione a Internet? I test di velocità ADSL forniscono le informazioni necessarie con pochi clic del mouse. Scaricano test di download e inviano in Internet test di upload una serie di dati di prova di dimensioni diverse. In base al tempo impiegato di volta in volta, il software calcola la velocità.

Se questa è molto inferiore rispetto al valore promesso, dovreste segnalarlo al provider Internet. In alcuni casi si tratta di un'impostazione sbagliata da parte del provider che è possibile correggere. Quanta velocità serve? Lo stesso vale se inviate spesso dati in Internet, per esempio per caricare molte foto su una galleria on-line.

In genere un unico connettore raccoglie decine di linee z. Da qui in poi ogni cliente ADSL ha la propria connessione via cavo. Proprio come per l'ADSL anche in questi casi dovreste. A volte è necessaria anche una linea telefonica per inviare i dati. Vi spieghiamo come pulire la macchina in maniera corretta. Non parliamo poi delle spiagge con sabbia ultrafine o delle mani unte di alcuni utenti.

In questo articolo vi suggeriamo pratici accessori per curare la macchina e vi consigliamo come utilizzarli al meglio. Le cose si complicano quando, dopo un pomeriggio in spiaggia, intorno ai tasti si depositano sabbia e polvere di ogni tipo.

Meglio comunque ricorrere a un apposito pennello per la pulizia di fotocamere. Le setole sono antistatiche, quindi catturano la polvere. E come comportarsi quando la macchina è imbrattata di materiali appiccicosi come avanzi di cibo o crema solare? Dovreste pulirla con rapidità, prima che venga intaccata la laccatura del corpo macchina.

Se i depositi di sporcizia fossero particolarmente caparbi, inumidite il panno con acqua pulita, al massimo tiepida. Se la digicam cade in acqua, vi sono da temere danni irreparabili. Una digicam bagnata non va assolutamente accesa! Se fosse venuta in contatto con acqua salata, innanzitutto lavatela con acqua corrente. Aprite tutti gli sportellini ed estraete batteria e memory card.

Quindi lasciate asciugare la macchina aperta in un luogo caldo e asciutto. Una volta asciugata per bene, se non si accende al primo tentativo non vi resta che tentare di farla riparare dal produttore.

In generale, per quanto riguarda le batterie occorre osservare po-. Se usate pile ricaricabili, rimuovetele assolutamente dal corpo macchina.

Esistono comunque molti metodi per eliminare la polvere dal sensore.

Innanzitutto, scoprite se sul sensore si è davvero depositata polvere: la cosa non è riscontrabile su tutte le foto. Impostate possibilmente un valore di diaframma basso e, in manuale, fate in modo che il soggetto venga fotografato a fuoco. In alternativa, potrete scattare una foto di prova senza obiettivo. In questo modo, realizzate diverse immagini. La presenza di macchie sempre sui medesimi punti è un chiaro indizio della sedimenta-.

Se non si rimuove neppure dopo un uso intensivo della funzione di pulizia, intervenite direttamente sul sensore. Pulite il sensore solo in un ambiente pulito, senza correnti d'aria e possibilmente esente da polvere. Anche bombolette di aria compressa non sono adatte per pulire questo componente.

Tuttavia, in commercio esistono delle bombolette con uno speciale adattatore: utilizzandole con prudenza, è possibile pulire il sensore senza correre rischi. Se usato in modo improprio, il liquido potrà lasciare scie. E le alternative ai formati più classici non mancano certo. Nessun problema: basta farle stampare da un servizio on-line.

Ma come si ot-. Come vengono stampate le immagini digitali? Naturalmente è possibile usare anche una stampante a getto d'inchio-. Tuttavia, questa è un'opzione consigliabile solo se avete una buona stampante e se i costi di stampa rappresentano un fattore secondario. Per ogni foto 10 x 15, la stampa fotografica su carta speciale costa infatti da 40 a 70 centesimi circa inchiostro incluso.

La qualità di queste immagini equivale a quella. Scegliete le foto da stampare sul computer computer. Non importa se usate Esplora risorse o un programma per la gestione delle foto.

È comunque preferibile salvarle in una cartella separata. Con il browser potete caricare le foto sul sito del servizio di stampa. Ma è più comodo usare il software di trasferimento del servizio.

Di solito è possibile anche masterizzare le immagini su CD e inviarle per posta. Come ai tempi delle vecchie pellicole, le foto vengono sviluppate in un'immersione chimica. I tecnici parlano di fissaggio analogico dei dati dell'immagine. Alcuni centri specializzati stampa-. Le immagini arrivano a un server server. Qui vengono eseguite le prime correzioni, come la rimozione degli occhi rossi. In seguito le foto vengono inviate al laboratorio.

Si occupano dell'intera produzione, dalla preparazione dei dati fino alla spedizione delle foto al cliente. La sequenza di immagini in basso a queste pagine mostra le singole fasi di lavorazione. Come arrivano le mie foto al servizio di stampa on-line? Questa soluzione è tuttavia comoda solo se non viene richiesto di inviare ogni foto singolarmente.

Questo permette di selezionare le foto senza essere collegati a Internet. Altro vantaggio: i program-. Queuesto perché, prima a di stampare le foto, viene eseguita una correzione i delle stesse.

È completamente automatica e dura circa mezzo secondo per ogni immagine. In questo breve tempo vengono rimossi gli occhi rossi, rese più naturali le tonalità della pelle e aumentata la nitidezza dei contorni. Il programma è in grado di riconoscere se il cliente ha già ritoccato la foto o se non desidera l'ottimizzazione. Una volta completata letata. Lo è anche quella usata per lo sviluppo chimico delle foto digitali.

Per questo motivo il trasporto delle immagini tra la stampante e la macchina di sviluppo avviene in un vano buio. In seguito le foto vengono immerse in un bagno di sviluppo chimico contenente una soluzione basica. È importante muovere spesso le foto nel liquido, altrimenti potrebbero prodursi concentrazioni eccessive di sostanze chimiche che causerebbero difetti nelle stampe.

Una volta completato lo sviluppo, si prosegue con il bagno di arresto, dove una soluzione acida neutralizza le immagini. È poi possibile regolare con precisione le tonalità e la luminosità.

Per esempio, è possibile correggere la luminosità e il contrasto delle immagini. In seguito il cliente trasferirà tutte le foto in una sola volta. A ogni modo è sempre opportuno avere una connessione a Internet veloce.

Dopo il bagno chimico e ad acqua, il rotolo di foto ancora umido arriva all'armadio di essiccazione. Il cuore di ogni laboratorio è l'unità di esposizione digitale digitale.

Nella foto si vede il modello FastPrint dell'azienda Imaging Solutions. Quale risoluzione devono avere le foto? La risoluzione di una fotocamera digitale è come la velocità di calcolo di un processore: un valore più alto non fornisce necessariamente risultati migliori, ma non deve essere inferiore ai requisiti minimi. La ta-. La risoluzione minima è di dpi dots per inch , quella ottimale è il doppio, ovvero di dpi. Ognuno è responsabile di tre macchine di sviluppo.

Una torre ad av-. La foto con il rapporto d'aspetto di una fotocamera digitale compatta è un po' troppo stretta per il formato 10 x 15 centimetri a sinistra.

Di solito i servizi di stampa la ingrandiscono a destra. Oltre a consentire il controllo di qualità, questa struttura serve per tendere i rotoli in modo che non si producano ammaccature e che la carta rimanga liscia. Le foto digitali possono avere formati diversi. Molte fotocamere compatte, soprattutto di ultima generazione, scattano foto con il rapporto d'aspetto , mentre le più professiona-. Dimensioni delle stampe Risoluzione minima Risoluzione ottimale x pixel 0,41 megapixel 1.

Invio per posta: Se il trasferimento dei dati richiede troppo tempo, in molti casi è anche prevista la possibilità di spedire un CD o DVD con tutti i file delle foto da stampare o, addirittura, la scheda di memoria della fotocamera.

Potete portare la scheda di memoria della fotocamera, dalla quale verranno scaricati i dati. In seguito ritirerete le foto di persona. Sul lungo nastro di carta carta, tra una foto e l'altra l'altra, ci sono dei segni sottili in base ai quali la tagliatrice riconosce dove deve dividere le immagini. Quali formati di immagine accettano i servizi? Con le foto JPEG andate sul sicuro. Attenzione: chiunque usi una fotocamera reflex digitale che salva gli scatti nel formato senza perdita di qualità RAW, deve prima convertire le immagini con un programma di fotoritocco.

Quanto dura il trasferimento delle foto? Dipende dalla velocità della vostra connessione Internet, dal numero e dal formato delle immagini inviate. Per ordini superiori a stampe stampe, le foto vengono inserite manualmente per evitare che il cliente riceva un numero eccessivo di buste. L'upload di dieci foto da due megabyte l'una, dura quindi almeno due minuti e 40 secondi, ma spesso si arriva anche a quattro o cinque minuti.

Devo prima ritoccare le foto? Un consiglio: se avete bisogno di molte foto rapidamente, potete risparmiare il tempo necessario per il ritocco e farle correggere al laboratorio fotografico. Se vi servono immagini di qualità elevata, dovreste invece disattivare la funzione di correzione automatica e modificare personalmente le vostre foto.

Non sempre è necessario il classico formato 10 x alcuni servizi di stampa online possono stampare anche le foto panoramiche su carta o tela. Un esempio: le foto panoramiche. La maggior parte delle stampe vengono inserite automaticamente nelle buste da una macchina.

Con un programma gratuito messo a disposizione dal servizio di stampa on-line è più facile selezionare le foto al pc e creare un album. Altra possibilità è quella di creare magliette, tazze o calendari.

Tramite software gratuiti è possibile creare album con le foto delle vacanze o delle feste in famiglia.

Le buste pronte vengono spedite al cliente in due modi: la maggior parte degli acquirenti preferiscono ritirare le stampe nei punti vendita all'interno dei supermercati e dei centri commerciali. Cosa lo differenzia da Windows? Cosa è in grado di fare meglio? Installare e rimuovere i programmi con un semplice clic del mouse. A un utente Windows suonerà impensabile, ma per gli affezionati dei computer con la mela morsicata è del tutto normale. E, finora, offre anche più sicurezza.

Da quando esiste Mac OS X? I testi erano quindi visualizzati nello stesso modo in cui apparivano una volta stampati. Quali sono i vantaggi rispetto a Windows? Il sistema operativo di Apple offre una serie di vantaggi:. Questi si assomigliano più di quanto non facciano i programmi per Windows. È quindi raro che si verifichino arresti anomali.

Ogni edizione porta il nome di un felino. Come in Windows è possibile aggiungere a una barra di avvio veloce Dock i software usati più spesso.

Trascinare sul cestino e rilasciare il tasto del mouse: cancellare file e disinstallare programmi è semplice. Funzionale: in Mac OS X è sempre visualizzata la barra dei menu del programma attivo al momento. Nel caso di Vista, invece, la dotazione dei driver è altrettanto buona. Non si conoscono programmi nocivi che si annidano nel computer tramite la lettura di una e-mail o la visita a un sito Internet drive-by download.

Rispetto a Windows, si evitano molti clic di conferma. Dal DVD di installazione è possibile configurare il sistema con pochi clic. Per rimuovere un software, poi, è sufficiente trascinarlo nel cestino. È raro che si debbano eseguire lunghe e complesse procedure di disinstallazione.

Il modello da scrivania più economico è il Mac mini a partire da ,00 euro, vedi foto in basso. Per un notebook si spendono almeno ,00 euro. Questo è il prezzo del MacBook in policarbonato bianco. Quali versioni di Mac OS X esistono? Tradizionalmente, oltre al numero di versione da Mancavano inoltre alcune funzioni. Dopo poco è stato rilasciato un aggiornamento gratuito alla Quali sono gli svantaggi rispetto a Windows? Mentre esistono diversi modelli di personal computer di diversi fornitori, i Mac sono prodotti esclusivamente da Apple.

La scelta risulta di conseguenza più ristretta. A oggi il listino di Apple, per esempio, non include un net-. Alcune di queste non hanno un vero e proprio corrispondente per ambiente Windows. Consente di eseguire automaticamente le attività di routine, per esempio ritoccare foto in una sola volta per convertirle in un altro formato. Vista questa applicazione visualizza sul desktop piccoli programmi i cosiddetti widget , per esempio il meteo o la calcolatrice.

Il browser open source, disponibile anche per Mac, è ritenuto più veloce e sicuro. Con iPhoto si gestiscono molto facilmente le raccolte di immagini. Il programma si avvia automaticamente quando viene collegata al Mac una fotocamera digitale o un lettore di schede.

Le immagini vengono divise automaticamente in album ordinati per data. È inclusa una semplice funzione di ritocco, per esempio per correggere gli occhi rossi. Tramite la funzione. Inoltre, permette di trasferire contenuti ai lettori iPod. Per ogni attività è possibile creare un cosiddetto desktop virtuale. Machine: È in grado di creare automaticamente una copia di backup dei dati quando si collega al Mac un disco rigido esterno. Con Panther è stata anche introdotta la tecnologia di cifratura FileVault vedi immagine a destra.

Tra le novi-. È arrivata sul mercato a ottobre Molti dei programmi forniti in dotazione devono essere convertiti alla tecnologia a 64 bit per funzionare più velocemente. Inoltre, si prevede che sarà possibile usare meglio i processori e i chip grafici del Mac. Oltre al numero di versione vero e proprio, Apple ne indica un altro,. In questo modello tutti i componenti sono integrati nel monitor.

Mac OS X gira solo sui computer Apple? Questo sistema operativo è destinato solo alle macchine Apple. Nelle condizioni di utilizzo il produttore vieta di usarlo sui altri pc. Mac mini È molto silenzioso e occupa uno spazio di poco superiore a una pila di CD. Questo dispositivo ha un costo pari a ,00 euro circa. Posso usare i software Windows su Mac? Lo svantaggio consiste nel fatto che è possibile avviare solo uno dei due sistemi operativi alla volta, cioè Mac OS X o Windows. Inoltre, si possono scambiare tranquillamente i dati tra i diversi programmi.

Camp e i programmi di virtualizzazione installano un vero e proprio Windows. Esistono tuttavia anche software come Crossover Office e Wine che, invece, imitano le funzioni di Windows emulazione.

Il vantaggio è che non dovete acquistare una licenza per Windows. Posso usare gli accessori per pc anche sul Mac? La maggior parte degli accessori per pc attualmente in commercio funziona anche con Mac OS X. Tuttavia, non tutti i dispositivi funzionano immediatamente: n Tastiera e mouse per pc: Entrambi i dispositivi di immissione sono utilizzabili con il Mac, a condizione che posseggano una porta.

Nelle preferenze di sistema potete anche abbinare un tasto del mouse a una determinata operazione. Per quanto riguarda la tastiera, il layout è diverso rispetto a quello di un pc con Windows. La disposi-. Per la maggior parte.

Software per Mac. Fare ordine sui Mac è raramente necessario. Esistono gratuito quindi pochi programmi per questo scopo. Per alcuni modelli esterni è tuttavia necessario il software Roxio Toast. Se, per esempio, viene rubato il disco rigido, i ladri non possono leggere i dati. Per esempio, se si vuole collegare un monitor a schermo piatto da 30 pollici, è necessario usare un cosiddetto adattatore Dual Link. Ormai quasi tutti i produttori forniscono in dotazione anche i driver per Mac o, in alternativa, li rendono disponibili gratuitamente sul proprio sito Internet.

Tutto que-. Il vantaggio di questa soluzione 2 in Il requisito minimo di memoria è due gigabyte. Nel pc virtuale Windows è possibile avviare i programmi ed eseguire diverse attività. Dalle icone nel dock si vede quali software sono in esecuzione. Tranquilli: ora arriva Windows 7. Nelle pagine seguenti trovate tutti i risultati ottenuti: Quanto è veloce Windows 7: Più di misurazioni su 31 pc con configurazioni diverse indicano chiaramente quanto Windows 7 sia veloce; Quanto è usabile Windows 7: Nel test, 15 persone hanno dovuto eseguire dieci attività quotidiane in soli 90 minuti.

Nel test a pagina 30, confrontiamo direttamente Windows 7 con XP e Vista. Chi ha intenzione di passare al nuovo sistema ci ha anche posto alcune domande. Ecco le risposte ai dieci quesiti più importanti. Gli utenti di XP non hanno alternative: devono fare un back-up di tutti i dati, formattare e installare Windows 7. In seguito possono ripristinare programmi e dati. A pagina 48 è spiegato come procedere. Tuttavia, per evitare l'aggravarsi di problemi già presenti sul sistema è sempre consigliabile effettuare una nuova installazione.

Nel test non sono stati riscontrati difetti gravi, la maggior parte dei programmi funziona alla perfezione e Windows 7 è più veloce di Vista perfino sui pc meno recenti. Trovate altre informazioni in proposito a pagina Questa volta il sistema operativo ha raggiunto la maturità prima della commercializzazione, non dopo. Gli utenti di XP non hanno invece questa doppia possibilità: possono soltanto effettuare una nuova installazione. Le tabelle a pagina 33 indicano se il vo-.

Windowss 7 Home Premium include le funzio on e i programmi più imporfunzioni tanti ed è preinstallato sulla maggior parte de ei nuovi pc. Comcollegaree un plessivam me plessivamente offre davvero poche funzioni.. È adatta soprattutto alle piccole aziende. Quali sono i più veloci? Programmi e giochi a 32 bit su Windows 7 a 32 bit o programmi e giochi a 64 bit su Windows 7 a 64 bit?

Con una nuova installazione di Windows 7 a pagina 48 il disco rigido viene cancellato. A pagina 49 è spiegato come mettere i propri dati al sicuro. Una quantità supe-. Più è alto il numero di core del processore, più i programmi e i giochi sono veloci. I pc attuali dispongono mediamente di 4 gigabyte.

Attenzione: con la variante a 32 bit il massimo è di 3,5 gigabyte. Gestione dei Blu-ray: Con Windows 7 è possibile masterizzare i dischi Blu-ray, anche se per riprodurli sono necessari software aggiuntivi.

Multi-touch: Tutti i menu e i programmi sono controllabili a sfioramento con le dita, a condizione di avere il monitor adatto. Se un c software crea difficoltà, è probabile prrod che il produttore abbia un aggiornaIn no mento. Inoltre, quasi tutti i programproot mi di protezione per Internet funziosen nz problemi. Per le versioni nano senza reece tutti, senza eccezioni, meno recenti aag offrono aggiornamenti gratuiti.

A questo si aggiunge il fatto che più di 4 GB servono soltanto a chi usa contemporaneamente più programmi avidi di risorse, per esempio per il montaggio video. Attenzione: con Windows a 64 bit, alcuni software e giochi come Crysis diventano addirittura più lenti e alcuni hardware e programmi vecchi non funzionano.

Rispetto a Windows Vista, ha bisogno di meno memoria e le funzioni inutili, che prima erano attive in background e rallentavano il sistema, sono state disattivate. Al momento no. Prima era possibile scaricare gratuitamente da Microsoft una versione di prova a 90 giorni.

La cosa migliore era installarla in una macchina virtuale e provarla in tutta tranquillità. Microsoft ha sottoposto a una revisione generale quasi tutti i software e le funzioni incluse in Vista.

Purtroppo ne mancano due importanti: il client di posta elettronica Outlook Express XP o Windows Mail Vista e la Raccolta foto che consentiva di gestire e ottimizzare le immagini.

Microsoft offre queste funzioni esclusivamente via Internet, come parte del pacchetto gratuito Windows Live Essentials. Ma per coloro i quali consideravano Vista come uno dei sette peccati capitali, e come tale da evitare assolutamente, il nuovo sistema operativo è finalmente un grande passo in avanti. I risultati? Sono riportati nella pagina seguente, a destra.

Windows 7 invece do-. Trovate tutti i risultati di questo test di compatibilità a pagina Il rinnovato controllo account di Windows 7 dovrebbe ridare agli utenti il controllo sugli alert e sulle interruzioni alle operazioni da parte del sistema operativo. Microsoft promette che Windows 7 sarà più semplice e comodo da usare. E infine: Windows 7 è più sicuro di Vista e XP oppure il nuovo controllo account utente, più semplice da usare, nasconde nuove falle di sicurezza?

A pagina 44 troverete le risposte a tutte le vostre domande sulla sicurezza di Windows 7. Sui netbook, invece, il vecchio XP è ancora il migliore. Il test dimostra che, per le attività quotidiane, Windows 7 a 32 e 64 bit è soltanto poco più veloce delle versioni a 32 o 64 bit di Vista.

Le misurazioni sono state effettuate su computer acquistabili normalmente in commercio e dotati di 2 GB di memoria RAM. Questa volta Microsoft farà di meglio? E come si comporta quando la memoria RAM è poca? Pc con processore quad core: La maggior parte dei computer degli ultimi dodici mesi ha questo tipo di processore.

Qui Windows 7 è davvero scattante. Si avvia più velocemente di XP e Vista, caricandosi completamente in 36 secondi. Notebook con processore dual core: Nel test, un notebook dotato di processore Intel Core 2 prezzo: ,00 euro con Windows 7 non raggiunge le prestazioni di XP, ma è in vantaggio su Vista. Un risultato davvero scarso! Con la versione a 64 bit: Pc e notebook con processore dual core e quad core: con la versione a 64 bit di 7, questi computer sono più veloci di quando vengono usati con Vista a 64 bit.

Netbook: Windows a 64 bit non funziona con il processore Atom. Inoltre, il confronto diretto tra Windows 7 a 32 e 64 bit mostra che con la maggior parte dei programmi la versione a 64 bit è più lenta vedere pagina Anche se è dispo-. Il nuovo sistema operativo appare soggettivamente più veloce, sia sui pc dual core e quad core che sui netbook, perfino quando i test di velocità lo indicano come inferiore a Vista.

Questa maggiore. In Vista ci sono alcune cose davvero fastidiose. In Windows 7 no! Il controllo account utente infastidisce molto meno che in Vista. Inoltre, dopo avere fatto clic su un file con il tasto destro del mouse, passa molto tempo prima che succeda qualcosa.

Windows 7 non ha questi difetti. Ancora non è stato possibile testare le nuove DirectX 11, in arrivo con Windows 7. Le prestazioni con le applicazioni sono state misurate con il programma di analisi Sys-.

Software a 64 bit Il test a 64 bit è stato svolto solo con Windows Vista e Seven. Da 2 gigabyte in su i due sistemi sono praticamente pari, anche se entrambi sono meno veloci della controparte a 32 bit. Da 2 gigabyte in su Windows 7 è più veloce di XP e alla pari con Vista. Qui si vede chiaramente come con 2 gigabyte di memoria RAM le prestazioni siano buone, con Seven leggermente in vantaggio su Vista.

Con 8 gigabyte di memoria RAM i due sono quasi pari. Per noi comuni mortali, invece, Vista sarà sugli scaffali e preinstallato nei nuo- vi computer dal 30 gennaio. È stata una lunga attesa, sono pas- sati ben cinque anni dal lancio di XP Mai Microsoft aveva fatto Windows Vista ha un'interfaccia grafica completamente rinnovata: le finestre dei programmi ora sono trasparenti e sovrapponibili.

Cambiano di conseguenza molte cose rispetto alla versione precedente di Windows anche se alcune delle nuove funzioni sono già state introdotte da sistemi operativi concorrenti.

Anzitutto adesso integra un'interfaccia gra- fica tridimensionale per gestire le finestre, facilitata per adattar- si anche a utenti inesperti di PC. La ricerca all'interno dell'hard di- sk è stata potenziata: è velocis- sima, basta digitare una parola e in un attimo Vista elenca tutti i file, documenti, e-mail ecc.

Con Vista, inoltre solo di rado il computer avrà bisogno di esse- re riawiato dopo l'aggiornamento di driver o l'installazione di pat- ch. In caso di crash, infine, se il si- stema si blocca o si riavvia al- l'improvviso, niente paura: dopo che Vista si sarà ricaricato, trove- remo tutte le finestre e le appli- cazioni aperte come le aveva- mo lasciate.

Com'è evidente da queste novità, Vista migliora XP traendo vantaggio dai potenzia- menti dei processori e delle sche- de grafiche che ci sono stati in questi ultimi cinque anni.

Vista avrà un successo travolgente? Ce n'è una che addirit- tura si chiama Bill Gates e che non richiede alcuna attiva- zione da parte dell'utente.

Mi- crosoft ad ogni modo non si scoraggia: infatti le copie pi- rata non hanno vita lunga, perché vengono smaschera- te non appena il sistema ope- rativo effettua il primo ag- giornamento automatico. Se nessun produttore è riuscito a far decolla- re la propria piattaforma, AMD ha realizzato un prototipo di PC la cui componentistica è caratterizzata da dimensioni contenute e massima silenziosità. Il modello di riferimento è infatti privo di ventole e le uni- che parti in movimento sembrano essere i piatti degli hard disk.

Prestazioni oltre ogni limite Ecco il primo "stream processor". Ai calcoli ci pensa la scheda grafica i I primo esperimento era sta- to condotto in USA: grazie al prototipo creato ad hoc, una ri- cerca medica che avrebbe ri- chiesto tre anni di lavoro al PC si era conclusa in meno di un mese.

Vista l'entusiasmante espe- rienza AMD ha deciso di repli- care e ha annunciato ufficial- mente il primo "stream proces- sor": si tratta di una scheda gra- fica ben nota ATI Radeon X che, dietro opportuni adatta- menti, consente di velocizzare i calcoli matematici dei comuni processori, e di far funzionare in parallelo un numero illimitato di CPU per aumentare all'infinito le prestazioni.

Le potenzialità so- no enormi, tanto che alcuni pen- sano sia questa la vera rivolu- zione dell'informatica: pochi istanti per convertire un DVD in un DivX anziché ore, e alcune frazioni di secondo per decomprimere un file ZIP da decine di GB.

PC sempre più veloci. Entram- bi consentono di usare le im- magini satellitari per dare un'oc- chiata a quasi tutti i luoghi del mondo, dall'alto e di solito in modo abbastanza ravvicinato. La nuova versio- ne inoltre è stata velocizzata e ha un servizio di personalizzazio- ne, con cui gli utenti possono disegnare tracciati sulle mappe e poi condividerli. Skype 3! Il popolare softwa- re di telefonia via Internet ha un'in- terfaccia rinnovata e dotata di fun- zioni aggiuntive.

Il software inte- gra il servizio "Click- to- Cali": una volta installato, i numeri di telefo- no che troviamo sul Web diventano cliccabili, cioè basta un clic sul nu- mero visualizzato sulla pagina di un sito per far partire la telefonata con Skype a patto di avere com- prato credito prepagato.

Un'altra novità è costituita dalle chat pub- bliche, realizzabili da qualsiasi utente. Sul prossimo numero di Win Magazi- ne troverete la versione completa di Skype 3. C'è gente che crea e ven- de merce virtuale e fa soldi reali- alcuni addirittura ne hanno fatto la propria professione. Le sorprese non finiscono qui: ci sono persino giornali virtuali che raccontano di quanto avviene nel mondo di Se- cond Life.

Nasce la nostrana TheBlogTv Si chiamano Web TV e sono siti che hanno un palinsesto TV con show e notizie, curati da professionisti che non vogliono piegarsi agli sche- mi della televisione tradizionale.

Da novembre il fenomeno è arrivato anche in Italia. È nata infatti The- BlogTV www. Chiede ai blogger ita- liani di creare e inviare video, intorno a vari temi proposti.

I contenuti sono poi rimontati, rielabora- ti dalla redazione di TheBlogTv e diventano format TV trasmessi sul sito e su un canale satellitare Sky. Adesso Tandem è in due ver- sioni, Free e Fiat. Il modem è offerto in co- modato gratuito per la tariffa Free e al costo di 3 euro al mese per quella Fiat. Come se non bastasse, possiedono una buona autonomia più di un'ora di riprese e possono scattare foto da 1,5 Megapixel persino mentre si sta girando un filma- to.

Speriamo di vederle pre- sto in Italia. Fra le più inte- ressanti funzioni del dispositivo la possibilità di convertire il fil- mino del matrimonio o dell'ulti- ma vacanza in un video 3D, ca- pace di sorprendere anche il più "tecnomaniaco" degli amici con gli effetti della realtà virtuale. Molte delle caratteri- stiche della D40 so- no quelle che fino ad oggi si poteva- no ritrovare solo nelle macchine digitali più costose e sofisticate.

Soggetti in controluce e cattive condizioni di luminosità non sa- ranno più un problema. Il tutto, finalmente, al co- sto di una fotocamera compatta. La noti- zia non è affatto trascurabile: sia perché ben presto arrive- ranno in tutti i negozi macchine fotografiche digitali dall'altissi- ma risoluzione ma a buon mer- cato, sia perché di conseguen- za i prezzi di quelle meno dotate tenderanno a scendere.

Ecco alcuni tra i fotomontaggi meglio riusciti: il Web è pieno di "falce" del Un dispositivo che sia te- lefono e iPod insieme? Gli amanti del player di Apple lo aspettano invano da anni. Sul Web si rin- corrono voci secondo le quali già nei primi mesi del Ap- ple toglierà il velo al suo IPho- ne". Le ipotesi hanno almeno un fondamento: una grossa azienda taiwanese avrebbe ottenuto l'appalto per costrui- re milioni di cellulari con spic- cate funzioni multimediali.

Il committente, ovviamente, non potrebbe essere altri se non la Mela morsicata. Molti si chie- dono quale sarà il suo aspet- to e quali funzioni avrà il nuo- vo player MP3, ma c'è una do- manda che pochi fanno: ad essere più soddisfatti del suo arrivo saranno i fan della musica digitale, oppure la Apple e i gestori telefo nici?

Con SlingBox possiamo guardare la TV di casa via Internet usando il cellulare come monitor e telecomando. Attraverso uno dei cellulari compatibili Nokia N73 e Sony Ericsson Wi sarà possibile fruire di molti servi- zi che fino a ieri erano riser- vati unicamente al PC: con- versazioni VolP con Skype, ri- cerche sul Web con Google e persino acquisti su eBay.

Il tut- to pagando una tariffa fissa mensile ancora non quantifi- cata, ma che dovrebbe esse- re paragonabile a quella di un contratto ADSL. Per maggiori infor- mazioni visita il sito www.

YouTube sul cellulare Impazza su Internet la neonata versione per dispositivi mobili del famoso sito di video amatoriali PouTube è uno dei feno- meni più in voga degli ul- timi tempi. Per gli incon- tentabili che non vogliono ri- nunciare a guardare i video ca- ricati sul sito per strada e con gli amici è da poco nato TinyTube, la versione mobile di YouTube. Nokia concede il bis Presto sul mercato l'erede del fortunatissimo smartphone E61 Per tutti gli appassionati di cellulari all'ultimo grido, so- no apparse da poco su Internet le prime foto dell'E62i.

Il nome è solo ipotizzato: si dice che sarà ancora più tascabile e sot- tile del predecessore ed avrà an- che un modulo telefonico HSD- PA, conservando un display gran- de e contrastato come ce ne so- no davvero pochi. Per di più, ma è sempre soltanto un'ipotesi, do- vrebbe essere venduto ad un prezzo paragonabile a quello di un cellulare di fascia alta.

Dovremo guidare le truppe nelle guerre napoleoniche e que- sta volta ce anche la battaglia di Water- loo. Ci saranno dieci campi di battaglia, quattro campagne, venti nuove missioni- chi installerà questa espansione potrà controllare altre tre nazioni Spagna, il Gran Ducato di Varsavia, la Confederazione del Reno , che si aggiungono alle sei del nu- cleo base di Cossacks II.

La forza della se- rie Cossacks non è la grafica ancora in 2D isometrico , ma il realismo della stra- tegia militare e della ricostruzione storica. Potremo creare il personaggio che più ci aggra- da; con l'avanzare dell'avventura, che ci vedrà fronteggiare nemici sopran- naturali, impareremo nuove arti mar- ziali e poteri più distruttivi.

Anche se ]a- de Empire è incentrato sull'azione e il combattimento, la trama è profonda e articolata; ci sono dialoghi e tanti per- sonaggi. È un gioco di ruolo, quindi il no- stro personaggio si potenzierà man mano che faremo esperienza.

Le due directory l'originale e la co- pia, hanno lo stesso nome. Cosa mi suggerite? Antonello Ci sono tanti programmi che ti per- mettono di farlo. Installalo e avvialo Nel box presente sul- la parte sinistra dell'interfaccia principale, indica la cartella di origine, in quello di destra quella di destinazione, usan- do in entrambi i casi il pulsante Brow- se.

Clicca quindi su Analyze per evi- denziare le differenze tra le due car- telle. Infine, avvia il processo di sin- cronizzazione con Syncronize. Il nostro esperto di Sistema risponde Controllando nel Pannello di Controllo! Centro di Sicurezza PC, trovo che è disa- bilitata l'opzione di aggiornamento au- tomatico.

Inuti- le dire che l'amministratore sono io. Enzo È probabile che il modulo che gesti- sce gli aggiornamenti automatici di Windows sia stato disabilitato diretta- mente dal registro di configurazione. Dal menu Starti 'Esegui scrivi regedit per accedere all'editor. Scrivi ora gpedit. Do- vresti, in questo modo, riuscire a risol- vere i tuoi problemi. In prati- ca, il file scompare dalla sua posizione originale, ma da Risorse del com- puter risulta che lo spazio libero sul- l'hard disk è diminuito anziché ri- manere lo stesso.

Questo strano comportamento è ancora più evi- dente, ovviamente, spostando file o cartelle di grosse dimensioni. La cosa non succede, invece, se can- cello i contenuti dell'hard disk. Claudio È possibile che il file system dell'hard disk si sia danneggiato.

Nel tuo caso, lo spostamento di un file non è se- guito da questa fase di aggiorna- mento. E ora che faccio? Anche il firewall e l'antivirus potrebbero rivelarsi im- potenti di fronte a un pericolo che sfrutta una falla di sistema. Facendo doppio clic sull'icona della directory, que- st'ultima non si apre ma si azio- na il comando Cerca. Francesco Se clicchi con il tasto destro sulla cartella, nel menu appare il co- mando Apri, solo che non è più quello predefinito, cioè quello che si attiva con il doppio clic del mou- se.

È stato sostituito da Cerca. Clicca su Cartella e poi su Avanzate. Quindi su Open e poi su Prede finito. Quindi, schiaccia il tasto S nella finestra che appare per riav- viare il sistema. Lascia poi completare la scansione dell'hard disk. In parti- colare, il parametro Ix indica al si- stema di eseguire una scansione sul file system, If serve per riparare even- Win Magazine Gennaio s Digitare il norme del programma, della cartella, del documento o della risorsa Internet da aprire.

Problemi al disco rigido? A volte basta eseguire un check disk approfondito per risolvere ogni problema. L'esecuzione di checkdsk dovrebbe ridarti indietro anche lo spazio oc- cupato dai file "fantasmi". Il PC si blocca in con- tinuazione oppure impiega diversi minu- ti per mostrarmi il desktop. Il blocco si ve- rifica quando c'è ancora lo schermo con sfondo nero e la scritta Windows XP con il cursore blu in basso.

Za ira Viste le circostanze computer nuovo, Win- dows reinstallato, pochi programmi in ese- cuzione automatica è probabile che la cau- sa del problema sia dovuta ad un'incompa- tibilità tra qualche software installato e l'hardware del computer. Potrebbe trattarsi di un driver di periferica che crea conflitti oppure dell'hard disk difettoso.

Altre spiegazioni so- no possibili, ma queste due sembrano essere le eventualità più verosimili. Prova quindi ad aggiornare a tappeto tutti i driver delle peri- feriche collegate al computer. Per fare un la- voro pulito, prima disinstalla quelli prece- denti, poi scollega il dispositivo. Quindi, installa la versione aggiornata del driver preceden- temente scaricata da Internet e poi ricolle- ga la periferica.

Net- BroadcastEvent Window non ri- sponde. Di cosa si tratta? Alberto Ti sei imbattuto in un elemento di sistema che spesso si accompagna ad alcuni driver, co- me i Catalyst delle schede grafiche ATI. Lo stesso errore capita, in verità, con diverse applicazioni che tengono impegnate alcu- ne chiavi di registro impedendo di fatto al sistema di portare a termine la procedura di shoutdown.

Una soluzione potrebbe essere quella di reinstallare i driver che sono possibile causa del problema comincia da quelli del- la scheda grafica. Su Windows Media Player www. Seleziona il link Fare clic qui per creare un elenco di riproduzione. Puoi quindi memorizzare l'elenco di ri- produzione cliccando sul pulsante Salva elenco di riproduzione, in basso a de- stra nell'interfaccia. Cliccando poi con il tasto destro del mouse sul nome del- l'elenco di riproduzione e poi su Play partirà la riproduzione casuale dei brani.

Eppure non riesco a cambiare la profondità dei colori e la risoluzio- ne del monitor. Che cosa dovrei fare? Sancez Probabilmente, l'installazione dei driver della scheda grafica non è andata a buon fine oppure sono danneggiati.

Vai sul si- to del produttore del chip nel tuo caso www. Ricordiamo che ormai i driver delle schede grafiche sono "a pacchetto": in pratica, la stessa versione va bene per diversi modelli di scheda, purché abbiano lo stesso chip grafico nVidia GeForce o ATI Radeon, ad esempio. Installa anche i driver del mo- nitor li trovi sul CD fornito in dotazione con la periferica o scaricali dal sito del produttore.

Betow you will find driver? Installandoli, possiamo risolvere molti problemi di funzionamento. Windows Media Player permette di creare una lista di canzoni da riprodurre in modo casuale, semplicemente trascinando i brani sull'interfaccia del software.

Il problema che ho notato è che non riesco a visualizzare alcuni video ap- parentemente dello stesso formato di altri per lo meno, guardando nel- le proprietà dei file presentano le stes- se caratteristiche. Gianni Gli hard disk esterni multimediali sono molto utili, ma non sono in grado di vi- sualizzare davvero tutti i formati video compressi.

Se trovi un file compresso con un codec non suppor- tato dal tuo modello, non riuscirai a ri- produrre il filmato. Considera pure che se anche il formato dei tuoi video è lo stes- so AVI nel tuo caso , in realtà i codec uti- lizzati per realizzarli possono essere di- versi DivX, XviD ecc. Tieni con- to, poi, che basta che esca una nuova versione del codec per perdere la com- patibilità. La soluzione comunque esi- ste, perché i produttori pubblicano ag- giornamenti al software di gestione dei propri lettori.

Esiste un software magari I freeware per convertirli in forma- to compatibile con i player DVD da tavolo? Win Magazine Gennaio ca su Screen Play, poi su Screen Play Multi- media Drive e indica la versione del sistema operativo installato nel tuo computer.

Appena avvio il software appare il messaggio Si è verificato un errore in iTunes. L'applicazione verrà chiusa. Potrebbe essersi verificata la per- dita dei dati su cui si stava lavorando. Ho provato ad annullare il punto di ripristino, ho di- sinstallato e reinstallato il software, ma senza successo.

Mariano Per i lettori che non lo sanno, è bene chiarire che Apple, l'azienda che produce i player por- tatili iPod, persegue questa tattica di "chiusura": è possibile usare l'hardware solo con il loro software. Il problema è che, in caso di errori come quello in cui si è imbat- tuto il nostro amico Mariano, ci si ritrova in un vi- colo cieco. Tocca quindi far funzionare iTunes ad ogni costo.

Storie Digitali

Di solito, l'errore riportato capita quan- do iTunes non è riuscito a installare corretta- mente il codec QuickTime. Ti consigliamo quin- di di installarlo separatamente lo puoi scarica- re dal sito www. Poi riprova a installare iTunes. In che modo posso ripristinare il codice regionale europeo? Daniele Uno dei limiti più seccanti imposti dalle major del cinema è proprio questa "regionalizzazione" dei diritti d'autore con cui si è suddiviso il mondo in macroregioni alle quali sono stati assegnati speci- fici codici di protezione.

All'utente è comunque permesso cam- biare il codice regionale del proprio player multimediale o da tavolo che sia per sole cinque volte. Dopodiché il codice viene memorizzato e diventa "intoccabi- le". Il software è già configurato per trasferire la nostra musica preferita sull'iPod.

Lascia tutti a bocca aperta! Microsoft Windows XP [Uersione 5. Né riesco più ad utilizzare alcune applicazioni che si collegano a Internet.

Ho provato a disinstallare il firewall, ma appare Terrore Impossi- bile arrestare il servizioTruevec- tor. Impossibile procedere con l'istallazione se il servizio True- vector è in esecuzione. Dal task manager ho terminato il servizio True- vector ma non ho risolto niente, perché il messaggio continua a riapparire. Donatello È un eirore tipico in cui si imbattono gli utenti di Zone Alarm.

L'installazione del firewall si è corrotta, quindi non riesci più ad ac- cedervi. Truevector è il servizio di Zone Alarm utilizzato per il controllo delle ap- plicazioni che accedono a Internet ed è rimasto attivo nel sistema come una spi- na che non riesci a rimuovere.

E questo ti impedisce di reinstallare il software. Un circolo vizioso senza via d'uscita? Per spezzarlo basta riuscire a bloccare True- vector. Nella scher- mata DOS che appare, scrivi il comando net stopTruevector. In alternativa, scrivi services. Fatto que- sto, potrai reinstallare il firewall senza pro- blemi. Truevector è il servizio di Zone Alarm che monitorizza l'accesso a Internet delle applicazioni software installate nel PC: per disisntallare il firewall e reinstallarlo in casi di malfunzionamenti, è necessario terminarlo manualmente.

Mi chiedevo come poter mettere in pratica la mia idea senza spendere grosse cifre. Con una spesa non superiore ai 20 euro, questi particolari cavi USB sono in grado di connettere tra loro due PC ma, nelle versioni più evolute, possono arri- vare a controllarne fino ad un massimo di 17 condividendone dati e periferiche. L'installazione è molto semplice e co- munque guidata dal software fornito in dotazione.

U Capita alle volte di sentirsi un po' pre- si in giro, di avvertire che, per le gran- di aziende di cui siamo clienti, finia- mo solo per essere numeri. Vorremmo essere coccolati e viziati, del resto pa- ghiamo, riteniamo di averne diritto ma non sempre accade. Giuseppe Urciuoli ci ha scritto il 9 novembre. Complimenti per la Vostra rivista, che leggo da 5 anni. Vorrei raccontare a voi e ai vostri lettori quello che mi è accaduto con l'operatore di telefonia Tele2, del quale sono cliente da cir- ca 3 anni.

Ho sottoscritto col sud- detto operatore un contratto ADSL nel gennaio e sono abbastan- za soddisfatto della connessione e del servizio. Sul sito www. Tuttavia, mi veniva proposta la tariffa "senza limiti" al costo di eu- ro 19,90 mensili con le stesse carat- teristiche ma senza ADSL, per cui al- la somma di euro 19,90 andava ag- giunto il canone ADSL 4 Mega che è di euro 28,95 mensili per un totale di euro 48,85 mensili, creando un evidente discriminazione tra un clien- te "vecchio" ed una persona che de- cida di diventare cliente oggi.

Giuseppe Urciuoli Decisi a comprendere meglio la cosa abbiamo contattato la Weber Shandwick, servizio di comunicazione di Tele2, già il giorno dopo, il 15 novembre, ci han- no risposto, dopo averci chiesto ulteriori informazioni sul problema.

I Alla cortese at- I tenzione della redazione di Win Magazine. Grazie per averci dato la possibilità di rispondere pubblicamente alla se- gnalazione di un nostro cliente. A questo proposito, ci preme sottolineare che l'apertura e la mes- sa in funzione di un nuovo servizio ri- chiede, di regola, diverse settimane di lavoro.

L'addebito a carico del- l'utente è il costo di trasferimento normalmente previsto per tutti i pia- ni tariffari. Letizia Martini Resp. Servizio ClientiTele2 Italia Avremmo preferito una maggiore lun- gimiranza. A nostro avviso prevedere un nuovo servizio significa affrontare le principali richieste che potrebbero giun- gere dalla propria utenza come con- seguenza al lancio. Sembra comun- que sia stata fatta chiarezza. Voleva- mo esser certi di non lasciare nulla al caso.

Caro Giuseppe, facci sapere se la si- tuazione si è risolta. Volevo quindi sapere se è possibile proteggere una cartella contenente docu- menti personali utilizzando una password. Andrea Se sul PC è installato Windows XP Professional potresti scegliere quali utenti possono accede- re a quali cartelle, utilizzando la gestione ac- count del sistema operativo stesso. Ti servirà, in seguito, per accedere alle sue opzioni. Partirà quindi un Wizard per la scelta della cartella da proteggere e la creazione della password d'ac- cesso.

MUSICA BALLABILE MIDI SCARICARE

Clicca su Browse, indica il percorso del- la directory e premi Set up the Unlocking Pas- sword. Digita la password due volte, nei campi Passwrod e Confirm password, e procedi oltre. Per stare sicuro, scegli Yes e clicca su Fine. Se ora provi a cliccare sulla cartella pro- tetta, ti verrà chiesta la password di accesso. Una soluzione più raffinata, per non destare sospetti, è quella di fare in modo che la cartel- la appaia vuota o invisibile per riacquistarne il controllo dovrai comunque avviare FolderGuard: a questo serve la password master.

Durante la procedura guidata per la protezione della cartella, arrivato nella schermata Choose the protec- tion method, spunta l'opzione Proteo, the fol- der without a password anziché Set up the Unlocking Password e abilita l'attributo Hidden, cioè nascosta, o Empty, vuota. Quindi termina regolarmente il Wizard. Cosa devo fare per risolvere il problema?

Salvatore È probabile che l'inconveniente che riporti nella tua e-mail sia provocato da uno dei tanti virus che si annidano tra i file temporanei di Internet scaricati nel tuo hard disk ogni volta che visiti i vari siti Web. Ag- giorna il tuo antivirus con le ultime firme delle nuo- ve minacce ed esegui una scansione completa del sistema, mirata soprattutto sulle cartelle dei file temporanei. Poi cogli l'occasione per passare al nuovo Internet Explorer 1, con il quale potresti met- terti alle spalle questo problema grazie ad una gestione migliorata dei cookie, ad un maggior controllo nei confronti di Spyware e adware e di tutte le altre schifezze in cui è facile imbattersi in Rete.

In alternativa, puoi scaricare il file d'installazione dalla sezione Down- loads dal sito www. Fai delle tue immagini un'esperienza indimenticabile: per la tua famiglia, i tuoi amici e, naturalmente, anche per te! Preci- so che una volta inserito uno di que- sti, il lettore non dà segni di vita. Potrebbe dipendere da un problema di compa- tibilità tra lettore e supporti?

Co- sa che non accade, invece, con i DVD che continuano a funzionare senza pro- blemi. In tal caso, solo un centro di assi- stenza potrebbe provare a risolvere l'in- conveniente, anche se di solito è il segno di un'irreversibile invecchiamento del prodotto. Il prodotto ha ormai alcuni an- ni sulle spalle e non credo sia più conveniente cercarne uno origina- le, sempre che riesca ancora a trovarlo.

Cosa mi consigliate di fare? Non vor- rei, per questo piccolo inconvenien- te, rinunciare ad un dispositivo che potrebbe fare ancora bene il suo do- vere. Lorenzo Tranquillo, Lorenzo, non è ancora arri- vata l'ora del tuo scanner. In commer- cio sono disponibili, a poche decine di euro, quelli che possiamo definire degli 'alimentatori universali", che ren- dono disponibili differenti voltaggi e tipologie di attacco.

Sull'alimentatore in dotazione al tuo scanner Epson puoi recuperare tutte le informazioni e le caratteristiche elettriche che ti servo- no per configurare e scegliere il mo- dello più appropriato di alimentatore universale.

Sull'etichetta adesiva posta sul dorso del componente, infatti, so- no riportati i parametri elettrici ten- sione e amperaggio di alimentazio- ne dello scanner e la corretta polarità del connettore. Se non hai idea di co- me districarti tra queste informazioni, è sufficiente che porti l'alimentatore presso un qualsiasi negozio di elet- tronica per trovare quel che cerchi.

Tornati alla normalità, riav- vio di nuovo l'in- stallazione. Al terzo tentativo, Un gruppo di è importante per evitare brutte sorprese quando va via la e la società elettrica ha pietà di me e mi lascia completare l'operazione.

Decido allora di rimontare il vecchio hard disk sul quale era in- stallato Windows Millennium. Devo definitivamente dire ad- dio al disco rigido? A meno che non si tratti di una coin- cidenza, è possibile che l'interruzione di corrente abbia danneggiato parti del tuo hardware diverse dall'hard disk. Forse la CPU o la scheda madre. Per accertartene, dovresti provare a for- mattare anche il vecchio hard disk e completare un'installazione pulita di Windows XP Se il tuo problema conti- nua a ripresentarsi, allora la nostra dia- gnosi è purtroppo corretta.

È proprio per evitare questi problemi che con- sigliamo sempre di utilizzare i gruppi di continuità, che mantengono il PC ac- ceso il tempo necessario per spegnerlo in modo corretto anche in assenza di alimentazione. Per ottenere una risposta precisa in tempi brevi invia le tue richieste di assistenza in modo mirato.

Difficoltà a mettere in pratica un articolo? Scrivi a winmag edmaster. Sei già abbonato ma non hai ancora ricevuto qualcuna delle copie che ti spettano? Scrivi a abbonamenti edmaster. Scrivi a se r vizi odi e nti ed master.

Vorresti collaborare con la redazione per offrire il tuo contributo a Win Magazine? Scrivi a wi n m agi dee ed ma ster. Né riesco più ad utilizzare al- cune applicazioni che si collegano a In- ternet. Ho provato a disinstallare il firewall, ma appare Terrore Impossibile arre- stare il servizio Truevector. Im- possibile procedere con Installa- zione se il servizioTruevector è in esecuzione.

AnyDVD 8.3.9

Dal task manager ho ter- minato il servizio Truevector ma non ho risolto niente, perché il messaggio con- tinua a riapparire. Donatello È un errore tipico in cui si imbattono gli utenti di Zone Alarm. L'installazione del fi- rewall si è corrotta. Truevector è il servizio di Zone Alarm utilizzato per il controllo del- le applicazioni che accedono a Internet ed è rimasto attivo nel sistema come una spina che non riesci a rimuovere.

E que- sto ti impedisce di reinstallare il software. Un circolo vizioso senza via d'usata? Per spez- zarlo basta riuscire a bloccare Truevector. Nella schermata DOS che appare, scrivi il comando net stop True- vector.

Fatto questo, potrai rein- stallare il firewall senza problemi.

Molti ci chiedono di intervenire, in prima persona, per risolvere le incomprensioni con i servizi di assistenza delle aziende: sem- bra proprio che produttori e consumatori par- lino lingue diverse. Ecco perché abbiamo de- ciso di scendere in campo per fare da "in- terpreti". Non avremo peli sulla lingua e il nostro polso sarà più duro che mai. Alla fine creeremo un filo conduttore che renderà, ce lo auguriamo, tutti felici e contenti.

Non temete! Anche questa volta non rimarrete da soli. Ba- sta "chiamarci" con una e-mail e Win Maga- zine correrà in vostro soccorso. Ho sot- toscritto col suddetto opera- tore un contratto ADSL nel gen- naio e sono abbastan- za soddisfatto della connessione e del servizio.

Tuttavia, mi veniva pro- posta la tariffa "senza limiti" al costo di euro 19,90 mensili con le stesse caratteristiche ma senza ADSL, per cui alla som- ma di euro 19,90 andava ag- giunto il canone ADSL 4 Mega che è di euro 28,95 mensili per un totale di euro 48,85 men- sili, creando un evidente di- scriminazione tra un cliente "vecchio" ed una persona che decida di diventare cliente og- gi.

Giuseppe Urciuoli Decisi a comprendere meglio la cosa abbiamo contattato la We- ber Shandwick, servizio di co- municazione di Tele2, già il gior- no dopo, il 15 novembre, ci han- no risposto, dopo averci chiesto ulteriori informazioni Grazie per averci dato la pos- sibilità di rispondere pubblica- mente alla segnalazione di un nostro cliente.

A questo proposito, ci preme sottolineare che l'apertura e la messa in funzione di un nuovo servizio richiede, di regola, diverse set- timane di lavoro. L'addebito a carico dell'uten- te è il costo di trasferimento normalmente previsto per tut- ti i piani tariffari. Servizio ClientiTele2 Italia Avremmo preferito una mag- giore lungimiranza.

A nostro av- viso prevedere un nuovo ser- vizio significa affrontare le prin- cipali richieste che potrebbero giungere dalla propria utenza. Sembra comunque sia stata fat- ta chiarezza. Volevamo esser certi di non lasciare nulla al ca- so. Poi cogli l'occasione per passare al nuovo Internet Explorer 7, con il quale potresti met- terti alle spalle questo problema grazie ad una gestione migliorata dei cookie, ad un maggior controllo nei confronti di Spyware e adware e di tutte le altre schifezze in cui è facile imbattersi in Rete.

Il tuo archivio musicale entrerà in poco tempo e senza motta fatica nell'era digitale. Il ruggito del blog S Nessuno visita mai il mio blog. Cosa posso fare per renderlo più popolare? Come posso risollevare la situazione? Guardalo bene, il tuo blog: lo aggiorni ogni giorno con nuove notizie, scrivi anteprime esclusive, lo riempi di link interessanti, rispondi sempre ai commenti dei visitatori Il successo? È questione di motore Affinché questa tragica situazione volga al meglio, puoi iscriverti ai singoli motori di ricerca, oppure affidarti ad agen- zie o servizi on-line che svolgono quest'operazione per te.

Per au- mentare le tue possibilità di successo, crea invece un ROR Feed. Per capire come funziona devi prima cono- scere un po' i motori di ricerca.

Semplificando, il moto- re, a intervalli di tempo prestabiliti, setaccia la Rete "in- dicizzando" il contenuto di milioni di pagine Web, che cataloga poi cercando notizie, recensioni e commenti. Ovviamente, se viene trovata una notizia in più siti, il motore deve dare una priorità ad un sito piuttosto che ad un altro. Per fare in modo che la priorità del tuo blog sia maggiore rispetto ai concorrenti, puoi utilizzare un ROR Feed. In soldoni, si tratta di un file strutturato come una tabella, chiamato ror.

Il produttore di ROR si sta accor- dando con i più famosi motori di ricerca affinché se- taccino la Rete alla ricerca di questo file. Se lo trovano, 10 indicizzano, garantendoti più possibilità di essere in cima alla lista di risultati ottenuti in seguito ad una ricerca. La parte più delicata è proprio la creazione del- la tabella: devi inserire più informazioni possibili, ri- spettando il nome dei campi secondo le specifiche ri- portate su www.

Ottenuto il file rorxml, infine, non ti resta che caricarlo nel sito del blog dove risiede, in genere, il file index. Quindi, com- piliamo ogni riga successiva con i rispettivi dati di cia- scun post del blog. Clicchiamo su Salva. Nella schermata del software, clicchiamo sul pulsante a destra di InputText file e carichiamo la tabella.

Non resta che caricare il file ror. Che faccio? Persino il file d'installazione dell'ultima versione, che serve a leggere i documenti in formato PDf; occu- pa ben 30 megabyte.

Questo si traduce in prestazioni davvero scadenti: anche per leggere un documento PDF di modeste dimensioni, infatti, si rischia di dover aspettare anche un minuto affinché venga caricato Ado- be Reader! La soluzione più ovvia sarebbe quella di aumentare la RAM del computer, ma ne vale davvero la pena per un paio di PDF? Oppure possiamo cercare un'alternativa più efficiente e, soprattutto, gratuita: con- vertire questi file in formato eseguibile EXE.

Il PDF diventa indipendente Ricapitolando, un file PDF7 una volta convertito, assu- merà la forma di un file eseguibile, che possiamo av- viare da Windows con un doppio clic del mouse; pro- prio come si fa con qualsiasi programma.

Il risultato è ecla- tante!

Viene visualizzato il documento PDF con tanto di lettore. Non mancano nemmeno i menu che permet- tono di zoomare, ridimensionare e ruotare il documento aperto. I risultati? Tanti vantassi, nessuna rinuncia! Inoltre, la sua qualità lo rende partico- larmente indicato per la stampa. Ovviamente, l'utilizzo di un file EXE, rispetto al tradizionale PDF7 ne pregiudica l'utilizzo su sistemi operativi diversi da Windows, ma se non hai particolari esigenze di questo tipo, non è as- solutamente un problema.

L'unico, vero, svantaggio nel- l'utilizzo di PDF2EXE è che il file eseguibile risultante dal- la conversione avrà dimensioni leggermente più ge- nerose: in media aumentano di circa KB. In realtà, se vogliamo anche stampare il PDF, dobbiamo attivare un'apposita opzione. Il risultato lo possiamo vedere una volta avviato il PDF eseguibile: nel menu File compaiono le voci Printer e Printer Setup, senza contare l'apposita ico- na visualizzata nella barra degli strumenti.

Clicchiamo quattro volte su Next e poi su Instali per completare l'installazione. Al termine, premiamo su Finish per avviare il software. Compare un'antepri- ma del documento sulla destra. Possiamo scorrerlo pagi- na per pagina premendo FI ed F8. Appena siamo pronti, clicchiamo su Salva e at- tendiamo la fine della conversione. Vuoi ascol- tare un po' di musica e modi- ficare contemporaneamente i tuoi video, mentre masterizza e navighi su Internet?

L'Ergo Ouad saprà soddisfare ogni tua esigenza in fatto di pre- stazioni e lo farà per molto tem- po ancora. Con questo PC puoi convertire file multimediali in pochissimi se- condi, giocare all'ultimo spa- ratutto impostando la massi- ma risoluzione consentita dal gioco o utilizzare più appli- cazioni contemporaneamente senza alcun problema.

Questa soluzione è stata ottenuta integrando in un singolo package due processori Core 2 Duo. Grazie a questo materiale il case riesce a dissipare il calore in maniera più efficiente rispetto ad altri modelli glio di sé lo dà con i contenuti multimediali in alta definizione, ca- paci di mettere in cri- si anche i computer più veloci. Ogni se- zione è stata confi- gurata per offrire il massimo, sia per la- voro sia in campo lu- dico. Non devi far al- tro che impartire gli ordini e lui li eseguirà immediatamente, senza alcuna esitazione.

Il tutto è stato inserito in un imponen- te case CoolerMaster Praetorian VOTO E il computer ideale per chi vuole un PC che sappia gestire ogni tipo di applicazione, anche le più com- plesse.